Cerca

A Stezzano, paese leghista,

eletto baby sindaco ivoriano

A Stezzano, paese leghista,
Si chiama David N'Doua, ha 13 anni, è originario della Costa d'Avorio, e i compagni di scuola lo hanno eletto “sindaco dei ragazzi” di Stezzano (Bergamo): non un riconoscimento da poco, in un paese in cui gli adulti, solo sei mesi fa, hanno scelto una maggioranza leghista.

L'iniziativa della scuola media Francesco Nullo, finalizzata allo studio dell'educazione civica, è raccontata stamattina da “L'Eco di Bergamo”: «All'inizio ero un po’ sorpreso dall'esito delle elezioni, non me l'aspettavo - ha detto il baby sindaco - ma ora sono davvero felice di poter essere il sindaco dei ragazzi».
David è nato a Seriate (Bergamo) da genitori ivoriani in Italia da anni, e ha sempre vissuto in provincia di Bergamo.
Le sorprese di questa singolare iniziativa non finiscono con l'elezione del primo cittadino: quattro dei sette componenti del Consiglio comunale dei ragazzi di Stezzano sono infatti di origini extracomunitarie: oltre a David, eletto sindaco per aver ricevuto il maggior numero di voti, ci sono anche un albanese, una marocchina e un'argentina. Insieme ai loro “colleghi” italiani, studieranno educazione civica e, su suggerimento del Consiglio comunale degli adulti, proveranno a cimentarsi con l'ideazione di un progetto per la ristrutturazione della scuola.

L'esito dell'iniziativa ha ricevuto il plauso anche del sindaco leghista Elena Poma: «Mi sembra un esempio positivo d'integrazione - ha detto - I baby consiglieri sono stati eletti da tutta la scuola e dopo un iter piuttosto impegnativo. Significa che gli studenti italiani hanno ritenuto che i giovani consiglieri stranieri potessero rappresentarli al meglio. Vuol dire che tra i banchi l'integrazione è davvero riuscita».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog