Cerca

Uccide la madre dandole fuoco

Trovato e arrestato il 36enne

Uccide la madre dandole fuoco
Ha ucciso la madre dandole fuoco, ma il 36enne è stato trovato ed arrestato durante la notte dagli agenti della Polizia Municipale di Francavilla Fontana. L’uomo che, nel primo pomeriggio di ieri, dopo aver cosparso la madre di benzina, la 66enne Antonia Musci, le ha dato fuoco, uccidendola.
L'episodio è avvenuto sul pianerottolo di casa, nella zona 167 del paese brindisino. Le condizioni della donna, soccorsa dai vicini di casa che hanno spento le fiamme avvolgendola in una coperta di lana, sono apparse subito disperate.
Ricoverata nel Centro Grandi Ustionati dell'ospedale “Perrino” di Brindisi con ustioni sul 90% del corpo, è morta dopo quasi quattro ore di agonia.
Dalle prime ricostruzioni, sembra che, alla base del folle gesto dell'uomo, ci sia stata una lite scaturita a seguito dell'ennesima richiesta di denaro per soddisfare le sue esigenze legate all'alcool. La donna, in questa occasione, avrebbe opposto un rifiuto, scatenando la furia omicida del figlio.
Subito dopo l'accaduto, i carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana - coordinati dal pm Luca Bucchieri - hanno avviato le ricerche, scandagliando la zona ed i Comuni limitrofi. Dopo poco tempo hanno ritrovato la Fiat 600 a bordo della quale Lonoce era fuggito, abbandonata nei pressi del cimitero del paese. Ma di lui nessuna traccia. Le ricerche sono proseguite per tutta la notte, quando Lonoce è stato rintracciato dai vigili urbani del paese. Ora dovrà rispondere di omicidio volontario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog