Cerca

'Le monde' loda Lamezia Terme

città simbolo del sud che lotta

'Le monde' loda Lamezia Terme
Il quotidiano francese “Le Monde” ha dedicato un'intera terza pagina sulla vicenda amministrativa di Lamezia Terme, indicando la città come simbolo di un pezzo di sud che non si rassegna e reagisce positivamente, di un meridione che ha tante forze positive che vogliono il cambiamento civile e democratico.
«Non è facile - scrive “Le Monde” - essere un amministratore onesto in Calabria. A Lamezia Terme (70mila abitanti), il sindaco si chiama Speranza. Gliene serve molta a Gianni Speranza per continuare a credere nella sua missione: fare del suo mandato il simbolo della vittoria della virtù sulla corruzione. Cinquantacinque anni d'età, eletto nel 2005 sotto i colori della sinistra, ma con un Consiglio Comunale di destra, ha fatto della lotta contro la malavita la sua lotta quotidiana. Ma, se oggi questa città situata nel cuore della Calabria fa parlare di sé, non è solo per i lavori di restauro del patrimonio pubblico ma per un piccolo record: 492 edifici, costruiti senza permesso, devono essere demoliti».
«La lotta del sindaco contro l'abusivismo - aggiunge “Le Monde” - costituisce ormai il punto fondamentale del dibattito politico in questo angolo della Calabria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • toki

    30 Dicembre 2009 - 23:11

    Ma non scherzate a Lamezia c e la fame più totale il sindaco parla di clientele e poi spende quattrocento mila euro in un campo rom che è uno dei maggiori centri di voti clientelari della città

    Report

    Rispondi

  • antari

    30 Dicembre 2009 - 11:11

    :)

    Report

    Rispondi

  • Renaissance

    30 Dicembre 2009 - 01:01

    ho piacere nel leggere queste notizie, che purtroppo non vengono menzionate su tutti i giornali. tutte le città in Italia dovrebbero essere cosi attente.

    Report

    Rispondi

blog