Cerca

Mediatrici culturali in corsia

l'idea al Manzoni di Lecco

Mediatrici culturali in corsia
L'idea è nata lo scorso anno nell'ospedale Manzoni di Lecco e al Mandic di Merate. Mediatrici culturali di lingua araba e francese nelle corsie d'ospedale, per far fronte alla crescente presenza di utenti stranieri e alle diverse problematiche che questo comporta in un contesto sanitario, soprattutto nei percorsi di nascita e maternità. Grazie alla collaborazione dell'associazione Les Cultures, sono state avviate sperimentalmente una serie di iniziative e attività (come l'interpretazione linguistica) per favorire e facilitare l'accesso e la fruizione dei servizi ospedalieri agli stranieri. Oltre alla presenza delle mediatrici culturali, è stato aperto un punto informativo per migranti all'interno del pronto soccorso di Lecco, attivo per tre ore al giorno, dal lunedì al sabato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • PaoloMaggiolo

    30 Dicembre 2009 - 14:02

    E così immagino che tutti i problemi saranno risolti e l'Italia avrà eterna gratitudine da parte degli immigrati.

    Report

    Rispondi

blog