Cerca

Cocaina in vongole e whisky

Cinque arresti a Fiumicino

Cocaina in vongole e whisky
Nascondevano la cocaina in bottiglie di whisky e confezioni di vongole sottovuoto. Cinque narcotrafficanti, tre romeni e due sudamericani provenienti da Caracas e Buenos Aires, sono stati arrestati mentre tentavano di lasciare l’aeroporto di Fiumicino. Pensavano di oltrepassare i controlli con 10 chilogrammi di droga nascosti anche in stecche di cioccolato, caciotte sudamericane e in una consolle per videogiochi perfettamente funzionante.
A tradire i corrieri sono stati due pastori tedeschi della squadra antidroga in servizio. Dalle analisi chimiche la droga è risultata essere eccezionalmente pura e idonea a ricavare, tagliata con altre sostanze, almeno 50mila dosi per un valore complessivo, allo spaccio, pari a 1.800.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RosannaDaniela

    01 Gennaio 2010 - 14:02

    Un grazie sempre, a chiunque,riesce a sottrarre la droga dal mercato, così facendo ci sarà meno veleno in circolazione e forse meno persone che si "bruciano" mente e corpo.

    Report

    Rispondi

  • paologallibn

    01 Gennaio 2010 - 14:02

    Complimenti alle Forze dell'Ordine,alle quali suggerisco umilmente due piccoli consigli : il primo è di provare a scegliere il giudice che dovrà firmare il fermo dei delinquenti arrestati,il secondo è di invitare alla cena di Capodanno gli arrestati,offrendo loro vongole a volontà pasteggiando a whisky...

    Report

    Rispondi

blog