Cerca

Ancora allarme maltempo

Il Tevere esonda ad Ostia

Ancora allarme maltempo
Anche questo inizio d'anno parte all'insegna dell'allarme maltempo. In Toscana la regione rimane sotto osservazione in particolare per la zona del lago di Massaciuccoli. Tanto che anche Bertolaso ha deciso un sopralluogo: "Abbiamo fatto in poco tempo un lavoro straordinario che ora ci consente di guardare con serenità ai giorni successivi, sia per quanto riguarda l'area pisana che quella del lago di Massaciuccoli e della Versilia", dice il Capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, dopo l'ultimo sopralluogo nelle zone alluvionate. "Quello che maggiormente ci preoccupa adesso - osserva il presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, incontrando Bertolaso - è l'emergenza frane in Garfagnana e Alta Versilia: ne abbiamo avute 109 su viabilità comunali, 24 su viabilità provinciali, circa 200 persone sfollate e abbiamo ancora alcune frazioni isolate".
Questo pomeriggio ad Ostia  il Tevere ha rotto un piccolo tratto di argine all'altezza della foce all'Idroscalo. Sul posto gli uomini dell'Ardis, l'agenzia regionale per la difesa del suolo, coadiuvati dalla protezione civile comunale. L'esondazione, a quanto si apprende dalla protezione civile comunale, riguarda però un tratto marginale e al momento non suscita particolare apprensione e la situazione è in via di miglioramento. Per proteggere la foce del fiume dalla mareggiata, la protezione civile sta rinforzando le barriere frangiflutti scaricando dei massi.

Previsioni- Ma piogge e venti forti stanno flagellando anche le isole, comprese le isole maggiori. In particolare, nelle prossime ore sono previste sulla Sicilia orientale precipitazioni sparse, accompagnate in alcuni casi da scariche elettriche e forti raffiche di vento. Venti di burrasca con mareggiate lungo le coste sulle regioni centro-meridionali e sulle isole maggiori. Vento forte anche in Lombardia. In arrivo nevicate sull'Italia nord-orientale anche a quote basse con estensione del fenomeno anche sull'Italia centrale e sui versanti adriatici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog