Cerca

Segrega in casa moglie e figlie

Arrestato 30enne a Taranto

Segrega in casa moglie e figlie
Sono rimaste segregate in casa per l'intera mattinata, una donna e le sue tre figlie minorenni. Autore del sequestro il marito e padre delle donne, che è stato arrestato dai carabinieri: si tratta di un uomo di 30 anni di Crispiano (Taranto), tossicodipendente, accusato di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni.
I litigi tra i coniugi erano continui e già in passato l'uomo aveva più volte picchiato la moglie, e l'aveva persino costretta a chiedere l'elemosina per strada.
I militari sono intervenuti dopo aver ricevuto una richiesta di aiuto da parte di una donna che diceva di essere stata malmenata e rinchiusa in casa insieme con le sue tre figlie. Il marito le aveva sottratto il telefonino, ma la donna aveva un altro cellulare, di cui il marito ignorava l'esistenza, grazie al quale è riuscita a contattare i carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog