Cerca

Arrivano "Regali innocenti":

i doni per i figli di detenuti

Arrivano i doni anche per i figli dei detenuti delle carceri di quattro città italiane. È l'iniziativa del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, nell'ambito del progetto "Regali innocenti", che domani approderà a Catania, e che vede coinvolte anche gli istituti di pena di Milano, Roma e Lecce. Nella casa circondariale di piazza Lanza del capoluogo etneo, domani i bambini che hanno cinque anni, figli di detenuti, potranno partecipare a un'estrazione per vincere un regalo messo a disposizione da aziende private per l'occasione. I bambini potranno anche trascorrere mo
Arrivano "Regali innocenti":
Arrivano i doni anche per i figli dei detenuti delle carceri di quattro città italiane. È l'iniziativa del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, nell'ambito del progetto "Regali innocenti", che domani approderà a Catania, e che vede coinvolte anche gli istituti di pena di Milano, Roma e Lecce.
Nella casa circondariale di piazza Lanza del capoluogo etneo, domani i bambini che hanno cinque anni, figli di detenuti, potranno partecipare a un'estrazione per vincere un regalo messo a disposizione da aziende private per l'occasione. I bambini potranno anche trascorrere momenti con il genitore detenuto.
Un'analoga iniziativa, attuata per rendere meno dolorosa la detenzione durante le feste di Natale, per i bambini di età diversa e fino ai 10 anni, è stata tenuta il 29 e il 30 dicembre scorsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paologallibn

    07 Gennaio 2010 - 22:10

    Propongo l'esatto contrario : e porgere regli innocenti ai figli di coloro che dai detenuti hanno ricevuto danni ? No èèh !!! A questi figli resta soltanto il timore di rivalse,qualora il genitore abbia testimoniato : bellissimi regali !

    Report

    Rispondi

blog