Cerca

Bustina di cocaina nel pandoro

Arrestati due spacciatori

Hanno trascorso la notte di Capodanno in carcere per detenzione di stupefacenti. Ad incastrare due giovani amici è stato un pandoro. Al posto dello zucchero a velo, l’uomo, un incensurato 35enne, aveva infatti portato con sé una bustina contenente 20 grammi di cocaina nascosta nel dolce tipico di Natale. I carabinieri di Grassina (Firenze) lo hanno fermato a poche centinaia di metri dall'abitazione in cui avrebbe dovuto trascorrere la serata in attesa del nuovo anno. Insospettiti dalle insistenti telefonate di una ragazza i
Bustina di cocaina nel pandoro
Hanno trascorso la notte di Capodanno in carcere per detenzione di stupefacenti. Ad incastrare due giovani amici è stato un pandoro. Al posto dello zucchero a velo, l’uomo, un incensurato 35enne, aveva infatti portato con sé una bustina contenente 20 grammi di cocaina nascosta nel dolce tipico di Natale. I carabinieri di Grassina (Firenze) lo hanno fermato a poche centinaia di metri dall'abitazione in cui avrebbe dovuto trascorrere la serata in attesa del nuovo anno. Insospettiti dalle insistenti telefonate di una ragazza i militari hanno voluto controllare l'abitazione della donna, una parrucchiera 32enne di Scandicci, dove in camera da letto, occultata nella biancheria intima è stato rinvenuto mezzo chilo di cocaina, materiale per il confezionamento e un’agendina, con decine di appuntamenti per altrettanti insospettabili clienti fiorentini. Secondo una prima stima, il giro d'affari avrebbe fruttato ai due, solo nel periodo natalizio, circa 80mila euro. I due sono stati arrestati e hanno passato la notte nel carcere di Sollicciano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog