Cerca

Omosessuali aggrediti a Roma

L'Arcigay: "Basta omofobia"

Omosessuali aggrediti a Roma

Roma - Un bacio romantico, mano nella mano, è costato un aggressione con sputi, pietre e bottiglie a una giovane coppia gay che ieri sera passeggiava sotto il Colosseo. Federico e Cristian, entrambi 28enni, si stavano baciando quando una decina di adolescenti hanno iniziato a sputare contro di loro, insultandoli e lanciando bottiglie e pietre mentre in coro urlavano “Froci via dall’Italia, fate schifo”. La coppia, spaventata dall’improvvisa aggressione di gruppo, si è allontanata e ha allertato i carabinieri. Una volta che la volante degli agenti li ha raggiunti sul posto, dopo circa mezz’ora, i ragazzi hanno denunciato l’episodio. “Quieste azioni vanno assolutamente condannate”, tuona il presidente di Arcigay Roma Fabrizio Marrazzo, che sottolinea come "ancora una volta ci sia una terribile testimonianza di intolleranza verso le persone gay e verso l'amore omosessuale. I due ragazzi aggrediti si tenevano per mano e questo è bastato a scatenare gli insulti e l'aggressione''. ''Ci preoccupa molto”, posegue Marrazzo, “il clima di violenza che si respira in città, per questo ci auguriamo che le Istituzioni collaborino con tutte le associazioni lesbiche, gay e trans per mettere a punto un serio piano per la sicurezza e contro l'omofobia".

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog