Cerca

Comune di Monza, via i kebab e i phone center

Obbiettivo? Tutelare il decoro del centro cittadino dagli stranieri

Comune di Monza, via i kebab e i phone center
Via i kebab da Ceriano Laghetto. Con una delibera di giunta, l'Amministrazione comunale di Ceriano Laghetto, passato di recente sotto la provincia di Monza e Brianza, ha bloccato l'avvio delle attività commerciali legate agli stranieri. Limiti e divieti sono stati introdotti per quelle attività considerate potenziali cause di disagio sociale, viabilistico e di quiete pubblica e nell'elenco figurano kebab, phone center e servizi di trasferimento di denaro. Per questo tipo di attività commerciali non solo c'è il divieto di insediamento nell'area indicata come nucleo storico ma non sarà più sufficiente la normale procedura dell'istanza semplice, bensì sarà necessario l'avvio di una procedura negoziale con l'Amministrazione comunale. “Vogliamo tutelare il decoro del centro cittadino - ha spiegato il sindaco Dante Cattaneo a capo di una giunta di centrodestra - attività come kebab, centri di telefonia e di trasferimento di denaro diventano spesso punti di incontro senza regole di immigrati clandestini se non veri e propri paraventi di attività illecite”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    07 Novembre 2014 - 14:02

    APEARE, sicuramente sei un cattocomunista od un extracomunitario, capisco che tu vuoi aver ragione ma questo fallo a cas tua... dove molte cose non sono permesse in nome di un coglione detto MAOMETTO..in culo ai non islamici..ognuno a casa sua fà ciò che repute piuopportuno, il KEBAB non è la mia coltura...

    Report

    Rispondi

  • apeare

    14 Gennaio 2010 - 08:08

    Davanti a tanta ignoranza da parte del centrodestra, questa notizia non mi sorprende nemmo più!! dove ci stanno portando? Ho paura di cosa può accadere!

    Report

    Rispondi

blog