Cerca

A 11 anni viveva in una grotta

Grazie ai servizi sociali è stata ospitata in una casa famiglia

A 11 anni viveva in una grotta

A 11 anni viveva in una grotta di tufo e si lavava nelle fontane di Frascati. A guardarla nessuno lo avrebbe sospettato, sembrava una bambina come tante altre, serena, allegra, intelligente, ma anche pulita, vestita bene e brava a scuola. A differenza delle compagne di classe però l'undicenne non aveva un tetto sulla testa né una vera casa. La sua abitazione era una grotta nel parco pubblico Villa Sciarra.
Oggi, grazie a servizi sociali, vigili urbani e carabinieri dei Castelli romani, la bambina e sua madre, una polacca di 37 anni, sono state accolte in una casa famiglia tra Roma e Tivoli.

Le due vivono in Italia da undici anni e da cinque a Frascati, dove la ragazzina frequenta la quinta elementare con ottimi risultati. La donna, attraverso lavori saltuari, è riuscita a garantire alla figlia cibo e vestiti, ma non sempre una casa. Per anni sono andate avanti, fino a quando il compagno della donna si è rivolto ai servizi sociali. Grazie a questi e alle forze dell’ordine la ragazzina potrà festeggiare il suo compleanno in un ambiente più accogliente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andy_mer

    15 Gennaio 2010 - 16:04

    E pensare invece che ci sono bambini della stessa età con ipod e cellulare e genitori che dispongono anche della casa al mare che invece hanno i pidocchi ....

    Report

    Rispondi

  • Braccio da Montone

    15 Gennaio 2010 - 16:04

    >>>Questa è dignità umana. Quella che non hanno i marrazzo, i vendola, i pecoraro, i sirkagna, i confindustriati, ceti indegni sindacalisti etc che , vivono di perversione spendendo fior di quattrini per fare zozzerie nel giro di pederasti, cocaina ed omici. Malati loro e tutti ibeceri che li votano. DEPRAVATI!!!*

    Report

    Rispondi

blog