Cerca

Corte dei Conti: "Il ponte sullo stretto va ripensato"

Il primo progetto è del 2000. Il governo dovrà rielaborare i dati

Corte dei Conti: "Il ponte sullo stretto va ripensato"
La Corte dei Conti invita il Governo a monitorare costantemente la valutazione dei costi e della fattibilità del Ponte sullo Stretto di Messina. Il primo progetto per la maxi opera che dovrebbe unire Calabria e Sicilia, infatti, risale al 2000. A dieci anni dalla prima stesura, però, i lavori non sono ancora cominciati e dunque la Sezione centrale di controllo sulla gestione delle Amministrazioni dello Stato della magistratura contabile vuole che i dati siano rivisti.
Il governo dovrà rimettere mano alla fattibilità tecnica, analizzata nel 2000 e formalizzata nel progetto  preliminare approvato nel 2003; dovrà attualizzare le stime di traffico che stanno alla base del disegno progettuale del ponte e rivalutare la compatibilità ambientale
.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    29 Aprile 2011 - 12:12

    'sti maldestri, nemmeno un progetto fattibile sono capaci di fare. Ma Lui, il faraone, vuole il suo mausoleo perenne nella storia, che Lo ricordi.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    29 Aprile 2011 - 12:12

    il ponte lo vuole Berliskaiser, per avere la sua piramide nella storia; i siciliani vogliono invece proprio le cose che hai elencato tu.

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra

    16 Gennaio 2010 - 16:04

    In un paese civile si discuterebbe sull'opportunità di costruire già un secondo o terzo ponte, solo in italia nazione del tutti contro tutto si rende impossibile qualsiasi progetto che ci faccia avanzare di un solo passo nella civiltà, lasciamo perdere il ponte e cominciamo ad attrezzarci con barche e remi se vogliamo raggiungere la sicilia: abbiamo capito che è solo un bluff.

    Report

    Rispondi

  • map49

    16 Gennaio 2010 - 16:04

    di solito condivido quasi tutte le scelte del governo,ma stavolta(fin dall'inizio)non sono assolutamente col governo,il ponte non è una prima necessità. non dobrebbe assolutamente fatto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog