Cerca

Secondigliano, nel covo dei boss le foto con i calciatori

Marek Hamsik, Fabio Cannavaro, Roberto Carlos ritratti insieme a boss della camorra

Secondigliano, nel covo dei boss le foto con i calciatori
Foto custodite gelosemente, portate con sé nelle fughe dalla polizia, mentre si trasferivano da un covo all’altro. Sono le fotografie che ritraggono alcuni narcotrafficanti di Secondigliano, i cosiddetti scissionisti del clan Di Lauro, con i propri idoli calcistici. Nomi come Marek Hamsik, Fabio Cannavaro, Roberto Carlos ritratti insieme a boss della camorra.

Scatti fissati in ristoranti, luoghi pubblici e dei quali i camorristi si vantavano. Della vicenda i calciatori erano del tutto inconsapevoli. Ignoravano, sia Hamsik che Cannavaro, che quei napoletani che tanto volevano essere fotografati in loro compagnia, nei fatti erano dei boss. Ora quelle foto, tre, sono state depositate in un processo a carico dei narcotrafficanti di Secondigliano, i cosiddetti scissionisti del clan Di Lauro. In una, scattata in un ristorante del Napoletano, c'è Hamsik con il latitante Domenico Pagano, ritenuto protagonista della sanguinaria faida della droga contro i Di Lauro. Le altre due foto sono state scattate a Madrid e ritraggono un napoletano ancora da identificare con Roberto Carlos, recentemente al Fenerbahce in Turchia, e Cannavaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog