Cerca

Bestie di Satana, spunta un nuovo teste

Un conoscente di Volpe chiede al pm di essere interrogato

Bestie di Satana, spunta un nuovo teste
Ecco che tornano le Bestie di Satana. Quantomeno, tornano in scena le torbide vicende legate agli omicidi del Varesotto avvenute qualche anno fa.
Un conoscente di Andrea Volpe, l'uomo condannato per gli omicidi compiuti dalle Bestie di Satana, ha infatti scritto una lettera ai magistrati chiedendo di essere interrogato per raccontare alcuni fatti di sua conoscenza sulle attività della setta. Lo ha confermato la procura di Busto Arsizio, che ha affidato il caso al pm Roberta Colangelo. Il testimone verrà ascoltato nei prossimi giorni, ma la data dell'interrogatorio deve ancora essere stabilita. L'uomo che ha chiesto di parlare con i magistrati si trova nel carcere di Busto Arsizio, dove sta scontando una condanna per reati comuni. Oltre alle quattro vittime accertate, per le quali sono stati condannati sette membri della setta, sono sei le morti sospette nel Varesotto vagliate dagli inquirenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog