Cerca

Traffico di immigrati gestito dalla 'ndrangheta

Arrestati 32 italiani e 35 indiani

Traffico di immigrati gestito dalla 'ndrangheta
Contro il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina è in corso da questa mattina l’operazione “Leone”. A gestire l'attività illecita sono alcune famiglie della ‘ndrangheta dell'area jonica reggina. Gli uomini della squadra mobile di Reggio Calabria, dello Sco e del Reparto anticrimine hanno eseguito 67 ordinanze di custodia cautelare a Reggio Calabria, Milano, Brescia, Crema, Macerata, Siena, Piacenza, Potenza e Avellino. I soggetti sono 32 italiani e 35 indiani, indagati per il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina di indiani e pakistani, con l'aggravante mafiosa.

Il modus operandi è il consueto: contratti di assunzione fittizi richiesti da imprenditori compiacenti permettevano agli stranieri di richiedere il visto per l'Italia. Ma, diversamente dal solito, il pagamento per i “servizi” resi ai connazionali (dai 10.000 ai 18.000 euro per ogni migrante) ha fatto stimare un introito illegale di almeno 6 milioni di euro per il solo periodo èpreso in considerazioni dagli inquirenti. Le indagini sono state avviate nel 2007 in seguito alla denuncia di un imprenditore agricolo di Reggio Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog