Cerca

Rapporti sessuali in un parcheggio

Scoperto un giro di prostituzione a Napoli

Rapporti sessuali in un parcheggio
Rapporti sessuali consumati in un parcheggio. È accaduto a Napoli, dove il multipliano "Brin", vicino alla tangenziale e alle arterie autostradali, era ormai diventato un luogo di incontro tra clienti e prostitute. A scoprire il modo in cui veniva usato l’ultimo piano della struttura sono stati gli agenti del commissariato Vasto-Arenaccia che, dopo un servizio di controllo del territorio hanno identificato decine di donne, straniere di età compresa tra i 18 e i 26 anni, che offrivano prestazioni sessuali per un importo che si aggirava tra i 100 ed i 150 euro. Romene, albanesi, nigeriane, cinesi, una moldava e due transessuali di nazionalità tunisina e albanese sono state arrestate. Anche per le donne comunitarie, è stato interessato l’Ufficio Immigrazione della Questura di Napoli, per i provvedimenti da adottare circa l'allontanamento dal territorio.

I clienti, adescati nelle zone limitrofe, pagavano regolarmente il ticket di 1,30 euro per accedere al parcheggio, e poi si intrattenevano con le donne. Gli agenti hanno accertato che i gestori sono totalmente  estranee ai fatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fiscadr

    04 Febbraio 2010 - 00:12

    L'esempio viene dall'alto. Un quasi ministro, un presidente di regione, un sindaco di una grande città e chi più ne ha più ne metta. Di che cosa ci meravigliamo se qualcuno che non sta ai piani superiori va a fare sesso in un parcheggio, forsanche interrato?

    Report

    Rispondi

blog