Cerca

Ruba portafogli a diplomatico

Arrestata una rom bosniaca

Ruba portafogli a diplomatico

Roma - Le piazze piene di gente, si sa, sono il luogo preferito degli scippatori. La gente, il caos e l’euforia per la cerimonia della commemorazione della Breccia di Porta Pia hanno fatto distrarre per pochi istanti il primo Segretario dell'Ambasciata Usa a Roma che si è ritrovato, ben presto, senza portafogli. Ma alla “mano lesta” che credeva di aver fatto il colpaccio è andata male. Una nomade bosniaca, H. R. proveniente dal campo nomadi di Ponte Mammolo è la responsabile del furto. La donna è stata notata dagli agenti della Polizia di Stato mentre, con la collaborazione di alcuni minori, ha circondato l'ignaro diplomatico sottraendogli il portafoglio custodito nella tasca posteriore dei pantaloni. Subito dopo la nomade ha occultato abilmente il bottino sotto uno scialle, ma è stata colta sul fatto dagli agenti ed è in arresto per furto aggravato.
Sempre a Porta Pia due giorni fa, intorno alla mezzanotte, un nomade romeno di 19 anni, è stato sorpreso mentre forzava un'autovettura parcheggiata in strada per rubarla. Immediatamente sono intervenuti gli agenti che hanno sventato il furto e arrestato il giovane, che dovrà rispondere di tentato furto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog