Cerca

Berruti assolto dall'accusa di riciclaggio

Il deputato Pdl era indagato nell'inchiesta sui fondi neri Mediaset

Berruti assolto dall'accusa di riciclaggio
Il deputato del Pdl Massimo Maria Berruti è stato assolto dall’accusa di riciclaggio in relazione ai presunti fondi neri della compravendita dei diritti tv di Mediaset. Per una parte del capo di imputazione i giudici dell’ottava sezione penale del Tribunale di Milano, hanno dichiarato la prescrizione e per un’altra parte hanno dichiarato l'assoluzione per non aver commesso il fatto.

Massimo Maria Berruti, attuale deputato del Pdl ma ex avvocato ed ex ufficiale della Guardia di finanza, era accusato di riciclaggio di diverse decine di milioni di euro nell'ambito del processo stralcio sui presunti fondi neri che Mediaset avrebbe creato all'estero gonfiando i prezzi dei diritti televisivi acquisiti in Usa.
 
Per Berruti, il rappresentante della Pubblica accusa, Fabio De Pasquale, aveva chiesto una condanna pari a 5 anni di reclusione più una multa di 3 mila euro, mentre la difesa, rappresentanta dall'avvocato Fabio Perroni, ha chiesto l'assoluzione. 
La difesa Berruti aveva chiesto di non far entrare le telecamere in aula, ma per i giudici dell'ottava sezione penale il caso Berruti e' di ''rilevante interesse pubblico'' e percio' la lettura della sentenza puo' essere filmata senza pero' riprendere l'imputato e i suoi legali difensori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rugantino

    23 Febbraio 2010 - 20:08

    ... scatta nel caso che talune indagini dovessero coinvolgere i santi falcemartellati sempre usciti pulitissimi da tutte le inchieste, ad essi non servono le prescrizioni i lodi o minkiate varie, le inchieste si insabbiano semplicemente... e svaniscono nel nulla, per poi sentire i craniolesi sinistri pontificare in temi di moralità sia pubblica che privata. I konpagnuccy hanno un vizio: i panni sporchi si lavano in ... famiglia (mafiosa)!! Con l'assistenza ed il determinante contributo di alcuni mammasantissima padrini togati. Le 'avventure' giudiziarie tagliane degli ultimi 20 anni lo dimostrano !! E' storia!!

    Report

    Rispondi

  • fdrebin

    06 Febbraio 2010 - 08:08

    In questo processo evidentemente non centrava nulla. Certo, alcuni reati contestati sono caduti in prescrizione. Bene. Ma non dimentichiamoci che e' sempre un pregiudicato, con sentenza definitiva, per favoreggiamento. Ha inquinato le prove durante le indagini per le tangenti fininvest alla guardia di finanza. GdF della quale lui stesso faceva parte, prima di cominciare a lavorare per fininvest...

    Report

    Rispondi

  • S.Winston

    04 Febbraio 2010 - 18:06

    Prescrizione è molto diverso da "innocenza"....la stessa fine che faranno molti processi in Italia grazie alla "riforma" del PDL......

    Report

    Rispondi

blog