Cerca

Ponte sullo Stretto, apertura nel 2017

Il ministro Matteoli presenta il progetto a Messina

Ponte sullo Stretto, apertura nel 2017
"L'1 gennaio del 2017 il Ponte sullo Stretto sarà consegnato ai cittadini". Ad annunciarlo è il ministro delle Infrastrutture, Altero  Matteoli, a Messina con Pietro Ciucci, presidente dell’Anas e amministratore delegato di "Stretto di Messina", per presentare il progetto. I lavori sono iniziati e stanno  andando avanti e, assicura Matteoli, "non ci potrà essere niente e nessuno che ne bloccherà la  realizzazione. Il Ponte non sarà la causa dei problemi, anzi, si realizzeranno opere che serviranno a tutta la Provincia di Messina"

Manifestazione No Ponte - Circa cento persone hanno manifestato fuori dal palazzo della cultura aMessina contro la costruzione del ponte, urlando slogan contro il Governo. Alcuni hanno anche cercato di introdursi all'interno del Palacultura, ma sono stati bloccati dalle forze dell'ordine che li hanno allontanati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    16 Febbraio 2010 - 00:12

    per un'opera INUTILE, quando invece li si poteva spendere per migliorare effettivamente l'Italia. Chissa' e' che ha preteso (ed ottenuto) questi soldi..

    Report

    Rispondi

  • r2

    15 Febbraio 2010 - 10:10

    Ha ragione blues, molta ragione. Se Lei ha la cortesia di andare a vedere come funziona e quanto costa la sanità dalle sue parti rispetto altre parti del nord avrà una sorpresa. Vada a vedere quanti dirigenti avete e li paragoni, quanti forestali, quanti spazzini ha Palermo. Guardi i soldi che girano in regione e paragoni con Lombardia Veneto etc. Paragoni egregio così magari evita certe figure. Se si fa due conti vede che equiparando con le regioni indicate è possibile trovare la somma per far ricchi gli operai di Termini. Ho dei parenti da quelle parti, fusioni fatte ai tempi dell'impero d'etiopia, e posso dirle molto in merito. Tempo fa, in televisione, parlavano discendenti dei terremotati del 1904 o 1905 lamentandosi che erano ancora senza fognature etc etc.... L'ho visto e sentito perchè se me lo avessero raccontato non ci avrei creduto. Vada a quel paese egregio , ci vada, faccia almeno questa cortesia. Almeno questo faccia da solo, senza l'aiuto del nord.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    13 Febbraio 2010 - 18:06

    Avrebbe ragione da vendere se lo pagasse lei e i siciliani, il ponte. Ma sono proprio quelli ai quali vuol impedire di parlarne, che tirano fuori le palanche e di solito chi paga ha anche qualche diritto e non c'è necessità alcuna che altri consiglino di pagare e stop. Lei non fa così quando compra qualcosa pagandola? Con stima sincera e l'augurio di percorrerlo tante volte

    Report

    Rispondi

  • JERRYCBR600

    13 Febbraio 2010 - 18:06

    Colgo l'occasione per un accorato appello: fate questo ponte e fate in fretta ho 50 anni e vorrei vederlo e usufruirne. Per quelli che non lo vogliono dico: lasciate che siano i siciliani a decidere se fare o meno il ponte.....è assurdo che uno del Piemonte o Lombardia o Toscana metta il becco sulle cose da fare in Sicilia....fatevi, dico almeno un Kiletto di .....azzi Vostri!!!! Viva il ponte sullo stretto!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog