Cerca

Il body scanner atterra a Fiumicino e Malpensa

Al via la sperimentazione sui voli verso gli Usa

Il body scanner atterra a Fiumicino e Malpensa
In Italia parte la sperimentazione con i body scanner. Da settimana prossima, negli aeroporti di Fiumicino e Malpensa, i passeggeri diretti negli Stati Uniti dovranno sottoporsi allo "strip tease" di sicurezza antiterrorismo.  Lo ha annunciato il presidente dell’Enac, Vito Riggio, durante un’ audizione in Commissione lavori pubblici al Senato.

L'avvio della sperimentazione è con due tipologie di body scanner, quello a onde millimetriche e quello con tecnologia di tipo passivo, a raggi infrarossi. La prima fase della sperimentazione inizierà la prossima settimana utilizzando due apparecchi del primo tipo, quello a onde millimetriche.

La polemica-
L'Italia è l'unico Paese dell'Unione europea che ha deciso di avviare subito la sperimentazione con i body scanner. Infatti, gli altri Paesi, hanno accolto l'invito della Commissione di attendere per verificare i requisiti di sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • strudel9

    18 Febbraio 2010 - 00:12

    Complimenti all'Italia che, al contrario degli altri stati europei, ha deciso di testare il sistema innovativo delle onde millimetriche,che non provocano danni alle persone. Così facendo, contribuiamo anche a far conoscere il made in Italy nel mondo !

    Report

    Rispondi

blog