Cerca

"Rubare non è giustificabile"

Il monito del Papa

"Rubare non è giustificabile"
Rubare non è giustificabile, ha affermato il Papa. Infatti, non può essere giustificato come “umano”, ossia come una debolezza umana, il comportamento di chi ruba o mente. È quanto ha detto questa mattina il Papa nel corso della Lectio divina pronunciata in Vaticano di fronte ai sacerdoti e seminaristi della diocesi idi Roma.
La Lectio divina era incentrata su alcuni passi della Lettera agli Ebrei. «Non si dica più - ha affermato il Pontefice, che ha parlato a braccio – “ha mentito, è umano; ha rubato, è umano”».
«Questo - ha aggiunto - non è il vero essere umani. Essere umani vuol dire esseri generosi, volere la giustizia, la prudenza, la saggezza essere a immagine di Dio», perché «il peccato non è mai solidarietà è sempre assenza di solidarietà».
Papa Ratzinger ha spiegato che il sacerdote «deve essere uomo, vivere la vera umanità, il vero umanesimo, avere formazione delle virtù umane, sviluppare la sue intelligenza, i suoi affetti. Sappiamo che l'essere umano è ferito dal peccato, ma con l'aiuto di Cristo esce da questo oscuramento della propria natura».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    18 Febbraio 2010 - 19:07

    Quant'è giusto questo richiamo, Santità. Spero che l'ascoltino tanti nostri ministri, deputati, senatori e i magna-magna che girano attorno alla politica. Ma sono speranze a perdere, vero?

    Report

    Rispondi

blog