Cerca

Verona, ricattavano impiegato con foto hard

Arrestata coppia di origine campana

Verona, ricattavano impiegato con foto hard
I Carabinieri di Verona hanno arrestato una coppia di origine campana, in flagranza, per estorsione continuata in concorso. I due avevano architettato un ricatto di natura sessuale ai danni di un dipendente di una banca del veronese.
L'uomo infatti aveva instaurato un rapporto sentimentale con la donna, con la quale si scambiava mms erotici con foto in pose inequivocabili.

La trappola per il bancario è scattata quando la donna ha chiesto di poter ricevere una foto hard su una nuova utenza cellulare, raccontando che la sua era temporaneamente inutilizzabile. Dopo poco però ha iniziato a ricattarlo, con la minaccia di essere denunciato come pedofilo, dato che l'utenza sulla quale aveva appena inviato l'immagine erotica era intestata ad una minorenne, chiedendo versamenti cospicue somme di denaro.
Dopo alcuni mesi di vessazioni, l’impiegato, esasperato, si è rivolto alla Polizia. Così, un blitz della Squadra Mobile ha permesso di fermare i ricattatori, proprio mentre tentavano di incassare una somma di denaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog