Cerca

Violentato da quattro compagni di classe

Durante una festa è stato costretto a bere e legato a una sedia

Violentato da quattro compagni di classe
E' stato violentato da quattro compagni di classe durente una festa. Vittima degli abusi un ragazzino di 15 anni, studente di un istituto superiore di Trieste. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i quattro avrebbero costretto il coetaneo a bere, poi lo avrebbero legato a una sedia e violentato.

A rivelarlo sarebbero stati due dei giovani aguzzini, che, pentiti del loro gesto, hanno confessato alla preside. La dirigente scolastica avrebbe poi spinto gli studenti ad avvisare genitori e autorità competenti. I colpevoli quindi sono stati allontanati dalla scuola, ma ancora la Procura della Repubblica dei minori non ha comnicato l'apertura di alcun fascicolo sulla vicenda.
Il ragazzo violentato è ancora scosso e ha bisogno di sostegno psicologico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nicola.guastamacchiatin.it

    06 Marzo 2010 - 14:02

    Di questi maledetti accadimenti la storia della società ne annovera tantissimi ma appunto perchè sono di una gravità inaudita,non dovrebbero mai essere pubblicati perchè possono essere un incentivo a menti predisposte e malate. Oggi, sia la stampa che le televisioni,pur di far odiens,pubblicano di tutto e questo tutto potrebbe diventare un umus fertilizzante per menti malate. Lasciate che sia la legge con tutta la sua durezza a interessarsi di questi delinquenti della peggiore specie.

    Report

    Rispondi

blog