Cerca

Statali, Brunetta : "Contratti a maggio"

Nuova stagione contratti interesserà il triennio 2010-2012. No veto della Cgil

Statali, Brunetta : "Contratti a maggio"
Si aprirà a maggio la stagione contrattuale nel pubblico impiego. Ad essere interessati? Circa 3,5 milioni di lavoratori. A dichiararlo il ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, il quale, in vista dell'importante appuntamento, manda un messaggio alla Cgil, che non ha firmato il nuovo modello contrattuale. “Il mondo è bello perchè libero e vario – dichiara il ministro Brunetta -. Quando ho un accordo sindacale completo sono contento; quando ho, comunque, un accordo sindacale sono contento. Nessuno ha diritto di veto”. Il ministro annuncia anche che “l’operazione trasparenza” va avanti. Dopo essersi concentrata su consulenze, distacchi e permessi sindacali, il faro si accende ora sul “settore opaco” degli incarichi e dei collaudi che le amministrazioni danno ai propri dipendenti, rispetto al quale il ministro intende fare chiarezza. “Apriremo i tavoli contrattuali a maggio mantenendo gli impegni presi - assicura Brunetta -. Responsabilmente governo e parti sociali ragioneranno del triennio, compatibilmente con gli andamenti di finanza pubblica”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • genviello

    16 Giugno 2011 - 04:04

    Attenzione, per Maggio si intende ovviamente, Maggio 2012, quindi SOLTANTO TRA UN ANNO si iniziera' a discutere di aumenti contrattuali per i dipendenti pubblici "normali" (per quelli "speciali" non ci sono mai stati problemi...), compatibilmente con la congiutura finanziaria, come si e' affrettato a precisare il nostro buon Ministro... (e poi si domandano pure perche' perdono le elezioni... ma guarda un po'...)

    Report

    Rispondi

blog