Cerca

Tenta di soffocare la figlia

Arrestata madre ad Arezzo

Tenta di soffocare la figlia
Una donna di 45 anni è stata arrestata dai carabinieri in provincia di Arezzo, con l'accusa di aver tentato di soffocare con il cuscino la figlioletta di 9 anni. I fatti risalgono a giovedì mattina, ma sono emersi soltanto oggi. Secondo quanto ricostruito, la piccola stava dormendo, in casa, quando la madre avrebbe cercato di soffocarla con il cuscino. La bambina è riuscita a liberarsi e a chiamare il padre con un telefono cellulare e gli ha raccontato l'accaduto. L'uomo, impiegato in una ditta di Bibbiena (Ar), è corso a prendere la figlia e l'ha portata al pronto soccorso, chiamando i carabinieri. Da un primo esame dei sanitari, le condizioni delle bimba sono compatibili con un tentativo di soffocamento. La donna, di origine maghrebina, soffrirebbe da tempo di problemi psichici. I militari l'hanno prelevata in casa, dove era rimasta in evidente stato confusionale e l'hanno portata all'ospedale di Arezzo, dove si trova piantonata. L'udienza di convalida dell'arresto è in programma lunedì davanti al gip del tribunale di Arezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog