Cerca

Appalti, Balducci e Piscicelli restano in carcere

Il gip di Firenze respinge l'istanza di revoca

Appalti, Balducci e Piscicelli restano in carcere
Angelo Balducci e Francesco Maria De Vito Piscicelli restano in carcere. Lo ha stabilito il gip di Firenze, Rosario Lupo, respingendo l'istanza di revoca della custodia cautelare disposta il 4 marzo scorso, nell'ambito dell'inchiesta sulla Scuola marescialli dei carabinieri di Firenze. Rigettando la richiesta, il gip ha accolto il parere negativo espresso dal pm.

Balducci, ex presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, è in carcere a Prato dal 10 febbraio, coinvolto nelle indagini sui grandi eventi e poi raggiunto dalla nuova ordinanza di custodia cautelare. L'imprenditore Piscicelli, detenuto a Pisa, è stato invece arrestato il 4 marzo. Entrambi dovrebbero essere interrogati venerdì in carcere dai pm fiorentini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog