Cerca

Prato, chiede sconto a prostituta: multato

Notato da una volante mentre discute sul prezzo

Prato, chiede sconto a prostituta: multato
“ Oltre al danno la beffa” potrebbe essere il proverbio ideale per il medico 36enne, al quale è successa la particolare disavventura. L’uomo stava discutendo con una prostituta per chiedere uno sconto sui 50 euro di tariffa, quando è stato notato da una volante. Il giovane medico ha così rimediato una multa di 400 euro senza consumare la prestazione.

Dopo essersi accostato con la propria auto alla ragazza, questa notte sui viali alla periferia di Prato, non è riuscito a trovare l'accordo economico. Ha continuato a discutere, cercando di convincerla, ma ha finito per richiamare l'attenzione di una pattuglia della polizia, che ha multato il mancato cliente e la donna, in base all'ordinanza antiprostituzione del sindaco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    17 Marzo 2010 - 15:03

    Cosi' impari! La prossima volta te le fai portare direttamente a casa da qualcuno che poi dirai di conoscere appena. Se ti fanno domande, tra un cribbio e l'altro aggiungi che non sono prostitute bensi' piacevoli ragazze iscritte al circolo CULturale "Menomale che il Medico c'e' ". Sorridete ^^

    Report

    Rispondi

blog