Cerca

Caso Claps, nessun segno sul corpo

Attesa l'autopsia per scoprire le modalità del delitto

Caso Claps, nessun segno sul corpo
Nessun segno macrospico sul corpo di Elisa Claps. E' questa la prima valutazione sul cadavere della studentessa potentina trasportato la scorsa notte all'Istituto di Medicina legale dell'Università di Bari. Per avere maggiori informazioni sulle modalità del delitto bisognerà quindi aspettare l'esame autoptico, fissato per martedì 23 marzo.

Il corpo di Elisa Claps, scomparsa il 12 settembre 1993, è stato trovato il 17 marzo nel sottotetto di una chiesa nel centro di Potenza, dove, secondo gli inquirenti, è rimasto per 17 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog