Cerca

Troppo poveri per il funerale

Lasciano la figlia in ospedale

Troppo poveri per il funerale
La loro piccola è  nata morta e i genitori non hanno i soldi per pagare la sepoltura. È accaduto in ospedale a Cassino nel Frusinate lunedì 22 marzo e i genitori sono due giovanissimi rumeni residenti nella città.

I medici hanno chiesto ed effettuato a Frosinone un riscontro diagnostico per tentare di risalire alle cause della tragedia. Ma intanto i genitori si sono detti impossibilitati a pagare le spese di funerale e tumulazione. Le loro condizioni economiche non gli permettono di sostenere la spesa e per questo la Asl ha informato il Comune di Cassino perché si occupi della vicenda attraverso i servizi sociali. La storia ha ovviamente toccato le corde più sensibili di quanti, presso l’Ospedale Civile, hanno vissuto insieme alla giovane coppia lo strazio di una perdita senza rimedio. Ma, a colpire un’opinione pubblica sempre più distratta, dovrebbe essere il dramma di una povertà  di livelli insostenibili in un paese come il nostro. Sconcerta anche la mancanza di un protocollo già stabilito per un’evenienza del genere. Sotterrare i morti in maniera degna non può essere appannaggio solo delle istituzioni religiose, almeno dalle conquiste giuridiche introdotte due secoli or sono dal codice napoleonico. La povertà è stata definitivamente depennata dal catalogo dei reati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nando40

    24 Marzo 2010 - 16:04

    Caro signor Pisoni speriamo che non ti vengano le emorroidi altrimenti daresti la colpa al signor Berlusconi.Prima si cerca nu lavoro poi si pensa ai figli.Lui 20 anni e lei 18.

    Report

    Rispondi

  • mauro.pisoni

    24 Marzo 2010 - 15:03

    a) secondo lei denunciare quello che dall' "alto" della sua carica, sua Maestà il sovrnano (refuso), è polemica sterile? b) immagino che lei sia per "l'Italia agli italiani", diversamente non capisco il suo modo di precisare "stiamo parlando di rumeni". Io ho parlato di Italia, non di italiani. Quindi?

    Report

    Rispondi

  • ALEX41069

    24 Marzo 2010 - 15:03

    Veramente... più che l'Italia questi 2 soggetti non sono italiani, ma rumeni. Con questo non voglio certo smentire che ci siano italiani poveri, come magari rumeni benestanti. Ma scrivere solamente polemiche sterili, non aiuta nessuno.

    Report

    Rispondi

  • frankzappa

    24 Marzo 2010 - 13:01

    Adesso faccio la riforma della giustizia, un pò di presidenzialismo, il partito dell'amore, sconfiggo il cancro (e dopo mi dedico alla vergine ed al sagittario), per il resto... mancia

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti