Cerca

Sequestra in casa e picchia l'ex incinta

Arrestato a Cosenza romeno 20enne

Sequestra in casa e picchia l'ex incinta
È stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Cosenza Principale, un 20enne romeno, accusato di sequestro di persona. Dumitru Daniel Tudor ha tenuto segregata in casa una connazionale di 37 anni, con la quale aveva avuto una relazione.
La donna da qualche tempo viveva a Catanzaro in una casa famiglia per stare vicina ai figli minori, su disposizione del Tribunale dei minorenni del capoluogo. Da poco aveva scoperto di essere incinta, ma aveva deciso di abortire.

Ieri è andata a fare una visita all'ospedale di Castrovillari, dove sarebbe dovuta tornare oggi per l'operazione. Ma al ritorno ha trovato l'ex compagno alla stazione degli autobus. Il giovane l'ha strattonata per un braccio e i capelli, portandola nella sua abitazione nel centro storico di Cosenza, dove l’ha tenuta segregata, picchiandola ripetutamente, fino a quando sono intervenuti i carabinieri, allertati dalla casa di accoglienza.
Dopo un’estenuante trattativa con le forze dell’ordine - il romeno ha minacciato di lanciarsi dal balcone - si è finalmente arreso e ha aperto la porta. La donna, dopo aver sporto denuncia, è potuta tornare dai figli, mentre il 20enne si trova attualmente in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog