Cerca

Meglio morire che con mamma

Sorelle italiane via da casa

Meglio morire che con mamma
"Piuttosto che stare con mamma ci ammazziamo". Un biglietto per papà, poche parole, poi la fuga da casa. Da lunedì Sophie e Valerie, 12 e 13 anni, che con il padre vivevano a Reims, in Francia, hanno fatto perdere le loro tracce. Impossibile, per le due sorelle, accettare la decisione della Corte d'Appello della cittadina francese, che ha stabilito il loro rientro in Italia e il ricongiungimento con la madre, che vive in Calabria.

Impensabile lasciare papà, gli amici, la vita ricostruita oltralpe: "Papà, abbiamo fiducia in te", hanno scritto le due al genitore prima di allontanarsi da casa,  "ma non nella legge francese, che non ci protegge: piuttosto morire che tornare da lei". Immediato l'appello lanciato via radio da Renaldo Galtieri alle sue bambine: "Non fate stupidaggini".

Le due ragazzine - secondo quanto riportato dal quotidiano locale 'L'Union' - sono nate in Italia. Dopo la separazione dei genitori, il padre ha lasciato l' Italia nell'estate 2007 per Reims, portando con sé Sophie e Valerie. La madre si è quindi rivolta alla giustizia francese per recuperare le figlie. Giovedì scorso la decisione della Corte d' appello di Reims, infine la fuga. La polizia - scrive ancora 'L'Union' - ha avviato un'inchiesta per "scomparsa preoccupante".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog