Cerca

Meglio morire che con mamma

Sorelle italiane via da casa

0
Meglio morire che con mamma
"Piuttosto che stare con mamma ci ammazziamo". Un biglietto per papà, poche parole, poi la fuga da casa. Da lunedì Sophie e Valerie, 12 e 13 anni, che con il padre vivevano a Reims, in Francia, hanno fatto perdere le loro tracce. Impossibile, per le due sorelle, accettare la decisione della Corte d'Appello della cittadina francese, che ha stabilito il loro rientro in Italia e il ricongiungimento con la madre, che vive in Calabria.

Impensabile lasciare papà, gli amici, la vita ricostruita oltralpe: "Papà, abbiamo fiducia in te", hanno scritto le due al genitore prima di allontanarsi da casa,  "ma non nella legge francese, che non ci protegge: piuttosto morire che tornare da lei". Immediato l'appello lanciato via radio da Renaldo Galtieri alle sue bambine: "Non fate stupidaggini".

Le due ragazzine - secondo quanto riportato dal quotidiano locale 'L'Union' - sono nate in Italia. Dopo la separazione dei genitori, il padre ha lasciato l' Italia nell'estate 2007 per Reims, portando con sé Sophie e Valerie. La madre si è quindi rivolta alla giustizia francese per recuperare le figlie. Giovedì scorso la decisione della Corte d' appello di Reims, infine la fuga. La polizia - scrive ancora 'L'Union' - ha avviato un'inchiesta per "scomparsa preoccupante".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media