Cerca

Gli pignorano la casa e uccide il compratore

Gli spara al volto e poi si costituisce

Gli pignorano la casa e uccide il compratore
Gli pignorano la casa e uccide il compratore. Ha infatti colpito con una fucilata mortale al volto il costruttore che aveva acquistato all'asta il suo fabbricato, pignorato dalla banca.
Il responsabile dell'omicidio, accaduto nel primo pomeriggio in via Della Pace, nei pressi del cimitero di Laterza, è Pietro Montrone, di 71 anni, che si è costituito alla locale stazione dei carabinieri.

La vittima è Nunzio Petragallo, di 64 anni. A quanto si è appreso il costruttore stava scendendo le scale all'interno del fabbricato pignorato, dove sono in corso lavori di ristrutturazione al secondo piano, quando l'omicida, che non si rassegnava all'idea di aver perso la casa, lo ha affrontato armato con un fucile e gli ha sparato al volto. Montrone è accusato di omicidio volontario premeditato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fatti neri

    24 Agosto 2011 - 22:10

    brutta storia che ricorda che le nuove disposizioni date a equitalia consentono di rateizzare per 6 anni + altri 6 in caso peggioramento finanziario. Sicuramente se questo era fattibile prima il Signore omicida avrebbe risolto con il pagamento di rate e magari venduto comodamente. La mano che ha premuto quindi è anche quella della vecchia politica di sinistra, speriamo non ritorni mai.

    Report

    Rispondi

blog