Cerca

Muore il figlio 17enne della Papi, moglie del mostro del Circeo

Jacopo, nipote di Amintore Fanfani, si è schiantato con l'auto sulla via Olimpica

Muore il figlio 17enne della Papi, moglie del mostro del Circeo
E' morto in un incidente il figlio diciassettenne di Donatella Papi, la giornalista che da poco si è sposata con Angelo Izzo, meglio noto come il mostro del Circeo. Il ragazzo, di nome, faceva Jacopo e di cognome Fanfani. La giovane vittima, infatti, era figlio della precedente relazione della Papi con Giorgio Fanfani, figlio di Amintore, il noto politico Dc.
"E' un sacrificio per la patria - sono state le prime parole della madre alle agenzie  Da anni eravamo sotto ricatti e pressioni.  Proprio ieri avevo consegnato alla Polizia postale a Roma una denuncia  per gravissime minacce e rischi alla mia persona, a quella di mio  marito Angelo Izzo e ai miei familiari. Ho chiesto sia eseguita l'autopsia e ogni indagine. Ho sofferto tanto. Non sono riuscita a difenderlo".
Il ragazzo ha perso il controllo della sua minicar lungo la via Olimpica, a Roma, all'altezza di Tor di Quinto. La vittima aveva preso in prestito la minicar dalla cugina e, secondo i primi riscontri dei vigili urbani, avrebbe perso il controllo schiantandosi sul guardrail. L'incidente è avvenuto alle 3 del mattino. Inutile anche la corso all'ospedale: quando l'ambulanza ha raggiunto il centro, il ragazzo - che a Roma frequentava l'esclusiva scuola Saint George School - era già spirato.

L'appello al silenzio del padre e dei fratelli -
"La morte del nostro Jacopo è stata una tragica e terribile fatalità. Nell'immenso dolore per una vita ingiustamente spezzata chiediamo silenzio. Solo così, evitando evocazioni inopportune e dichiarazioni che possono alimentare implausibili interpretazioni, si potrà rispettare la memoria del nostro amato e unico Jacopino e la disperazione di chi ne sente e ne sentirà sempre la mancanza". Questo l'appello del papà - Giorgio Fanfani - insieme ai fratelli Veronica e Lorenzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roaldr

    13 Aprile 2010 - 16:04

    costei non sa più cosa fare, per avere visibilità e notorietà: prima sposa il "mostro" Izzo...ora, dopo un tragico incidente stradale che le porta via il figlio, ipotizza un complotto di chissa chi...però, che pelo sullo stomaco!

    Report

    Rispondi

  • roda41

    12 Aprile 2010 - 20:08

    questa, giornalista,(!!!!!!!!)sposata con un noto politico,cheva a sposare un pazzo assassino recidivo?ma il cervello umano funziona?La patria è tanto riconoscente,che perché non erigiamo un mausoleo a tutta la SACRA famiglia? Mi spiace per il giovane ma a "difenderlo",ci doveva pensare prima di farne il figlio di una pazza ,che sposa un MOSTRO,con quale stomaco,non so!Ma non aveva dove scegliere,questa?Pensasse ai givani che ha ucciso il marito:non erano figli,pure quelli????????

    Report

    Rispondi

blog