Cerca

Trento, scappa di casa a 10 anni

Litiga con la madre e fugge nel cuore della notte

Trento, scappa di casa a 10 anni
A Rovereto, in provincia di Trento, una bambina di 10 anni è scappata di casa in piena notte, dopo aver litigato con la madre. Raggiunto il centro storico della cittadina, la bambina è stata notata da una donna che passava di lì per caso, la quale dopo averla avvicinata, ha tentato vanamente di farsi spiegare dalla piccola in lacrime l’accaduto.

La donna allora ha chiamato il chiamato il «113» e la centrale del Commissariato roveretano ha inviato subito sul luogo una volante. Dopo aver ascoltato la versione della bambina, i carabinieri hanno tentato di rintracciare la madre, la quale però non si trovava a casa, forse proprio perché uscita a cercare la bambina scomparsa.

l magistrato ha disposto l’affido temporaneo della piccola a una zia, che vive in città e dalla quale la bambina ha detto di andare volentieri. Sarà compito del Commissariato eseguire tutti gli accertamenti necessari sulla vicenda e sulla famiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    14 Aprile 2010 - 22:10

    prima le bambine avevano paura del buio,di stare sole,magari avrà avuto un rimprovero soltanto!

    Report

    Rispondi

blog