Cerca

Salerno, ordina di vendicare il figlio ucciso

Un commando di 6 persone inviato contro la giovane vedova

Salerno, ordina di vendicare il figlio ucciso
La madre di un pregiudicato battipagliese, rimasto ucciso in un agguato mafioso a Milano nei pressi dello stadio Meazza, ha organizzato una spedizione punitiva contro la vedova del figlio, una giovane brasiliana.

Il commando, composto da 6 uomini, è partito da Battipaglia su ordine della madre del pregiudicato ucciso, ma non è riuscito ad attuare il piano a causa dell’intervento dei carabinieri, che hanno masso in atto il decreto di fermo emesso dal procuratore della repubblica di Salerno, Franco Roberti. Il gruppo si era recato nel milanese, ed era riuscito a rintracciare tramite un basista la giovane vedova, alla quale la madre del pregiudicato aveva chiesto la corresponsione di metà del patrimonio, minacciandola di morte in caso di rifiuto.

Il commando, già sotto controllo ancora prima dell’arrivo in Lombardia, è stato arrestato dai carabinieri del Ros, che hanno lavorato in collaborazione con i colleghi del reparto operativo della compagnia di Battipaglia, coordinati dalla procura della repubblica di Salerno. Nel corso dell’operazione è stata sequestrata una pistola 357 Magnum insieme a 50 munizioni. Da quanto si è appreso, il movente sarebbe riconducibile al risentimento della madre della vittima nei confronti deLa madre del defunto lla donna, ritenuta in qualche modo responsabile del decesso del pregiudicato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog