Cerca

Comune del Trentino senza sindaco

Nessuno si presenta alle consultazioni e le elezioni saltano

Comune del Trentino senza sindaco
Stop alle votazioni comunali. È quanto è accaduto a Cis, un piccolissimo comune del Trentino con solo 338 elettori. Le votazioni, che dovevano avere luogo il 16 maggio sono state sospese e rinviate a data da definirsi, poiché alla consultazione non si è presentata alcun candidato né per il Consiglio comunale né per l’incarico di sindaco. Un decreto, firmato dal vicepresidente della Regione Trentino, Lorenzo Dellai, ha convalidato la sospensione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allengiuliano

    17 Aprile 2010 - 15:03

    che male accompagnati. Comunque credo che "mamma" regione autonomissima e piena di soldini dati in abbondanza dagli italiani, provveda anche a questi 338 figli quasi senza o alla ricerca di un padre sindaco!! Sarebbe invece opportuno eliminare queste "eleganti" donazioni alle regioni con autonomia "illimitata". Credo sia ora.! Se poi il Trentino vuol passare all'Austria... ponti d'oro!!!

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    15 Aprile 2010 - 23:11

    Sarebbe interessante sapere se i cittadini di questo paesello non si fidano l'uno dell'altro,oppure preferiscano essere commissariati.Certo che chi gode di autonomia regionale e provinciale se ne infischia così,merita la sudditanza di qualche biscaro approfittatore.

    Report

    Rispondi

blog