Cerca

Fa la "mano morta" in aereo

Condannato a un anno di reclusione un passeggero milanese

Fa la "mano morta" in aereo
La "mano morta" in autobus o in metropolitana è un malcostume abbastanza diffuso. Ma ecco la novità. La mano morta in aereo non si era mai sentita né vista.
L'episodio è accaduto su un volo della Ryanair decollato dalla capitale spagnola, Madrid, e in arrivo a Orio al Serio, Bergamo. Pare che un uomo,
un 39enne milanese, abbia sfiorato per ben tre volte il seno della vicina, una 35enne spagnola abitante a Milano. Il tutto inventandosi una originale manovra: apriva il giornale e fingeva di sconfinare fino al petto della donna. Quest'ultima si è lamentata chiedendo più volte di smettere e invitandolo anche a cambiare posto. Ma niente da fare.
La donna, allora, si è lamentata con una hostess che l’ha fatta accomodare nei sedili riservati all’equipaggio. Una volta giunti a destinazione, la spagnola ha denunciato il milanese, che ha respinto le accuse. L'uomo è stato accusato di violenza sessuale e processato al tribunale di Bergamo. È stato condannato a un anno e mezzo di carcere, con la condizionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog