Cerca

Usavano l'ipnosi per vendere gioielli falsi

Li spacciavano per veri, ma sono stati arrestati

Usavano l'ipnosi per vendere gioielli falsi
Vendevano gioielli falsi, spacciandoli per veri, avvalendosi anche della tecnica dell'ipnosi. Ma sono stati scoperti e arrestati. È accaduto ad Alcamo, in provincia di Trapani, dove i carabinieri stanno eseguendo 14 provvedimenti cautelari emessi dal Gip del tribunale di Trapani, su richiesta della Procura.

È stata così sgominata
una vera e propria organizzazione, che avrebbe compiuto numerose truffe utilizzando perfino l'ipnosi. Tra i reati contestati l'associazione per delinquere, finalizzata alla truffa e la sostituzione di persona. I carabinieri, nella notte, hanno effettuato anche numerose perquisizioni domiciliari nelle province di Trapani e Palermo a carico di soggetti indagati a piede libero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog