Cerca

Bullismo: tre minori arrestati

Rapinavano i coetanei per piccole somme di denaro

Bullismo: tre minori arrestati
Ancora una storia di bullismo. Questa volta in una scuola di Modena.

Tre minorenni, due nati nel 1994 e uno nel 1995, taglieggiavano i loro compagni di scuola minacciandoli con cutter o col coltello. I ragazzini all'uscita al termine delle lezioni si facevano consegnare piccole somme di denaro. E non solo. Qualche volta sono riusciti a portarsi a casa anche dei lettori mp3. L'intimidazione era semplice: "Non dire niente. pAltrimenti ti uccidiamo".  Così le vittime, intimorite, stavano zitte.

Al gruppetto sono state contestate tre rapine con diversi coetanei aggrediti. Per l'identificazione gli agenti della Mobile di Modena, diretti da Amedeo Pazzanese, si sono serviti delle identificazioni delle vittime che hanno visionato numerosi filmati registrati dalle telecamere poste a bordo di autobus di linea utilizzati dai teppisti per scappare.

I ragazzini sono stati arrestati. Le autorità hanno disposto la misura cautelare del collocamento in comunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog