Cerca

Patenti speciali per le autoblu

L'emendamento rientrerà nel decreto per la sicurezza stradale

Patenti speciali per le autoblu
Si era parlato di limiti di velocità, di orari dei locali notturni, di casco obbligatorio per i ciclisti e di sospensione oraria della patente (il ribattezzato effetto grappino).
Ora, finalmente, i politici possono anche pensare a se stessi. Oggi, infatti, la Commissione sui lavori pubblici al Senato ha approvato l'emendamento che istituisce una patente speciale per chi guida le auto blu.
Il provvedimento, a cui ha votato contro la rappresentanza del PD, permetterà agli autisti di possedere un'altra patente, sulla scorta di quanto succede ai conducenti delle ambulanze o di altre vetture speciali. La patente verrà rilasciata rispettando un preciso regolamento stilato dal Ministro dei Trasporti. Il succo è che, in caso di infrazione, verrà comminata solo la multa, mentre l'autista non perderà i punti della patente.
"Macchè casta - spiega il senatore del Pdl Cosimo Gallo -. Vogliamo solo evitare che a pagare sia il solito povero cristo, spesso chiamato ad accellerare dallo stesso politico per motivi di lavoro".
Oltre al PD, scettico anche il Codacons che, per voce del presidente Marco Donzelli, sostiene come il decreto stia slittando verso la previsione di nuovi favoritismi per chi viaggia in strada. "Un altro tassello al meccanismo dei privilegi della strada, con una sorta di immunità per qualsiasi tipo di infrazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • creativo

    04 Maggio 2010 - 14:02

    Non c'è limite all'indecenza,scandaloso,vergognoso... Chi fa le leggi ed è in parlamento per rappresentarci DEVE sottolineo DEVE dare il buon esempio.La gente non ne puo più di queste furbate è ora di finirla con il lassismo e l'indifferenza dobbiamo farci sentire e rispettare.

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    04 Maggio 2010 - 12:12

    Capisco tutti quelli che sguazzano in questo sistema Berlusconiano, ma gli altri, gli onesti, è possibile che godano così tanto a prenderlo tutti i giorni nel .... .

    Report

    Rispondi

  • delusodasilvio41

    04 Maggio 2010 - 11:11

    Naturalmente l'emendamento è passato,con buona pace di tutti coloro che si erano scandalizzati per la proposta! In Italia i nostri esecrabili politicanti non riescono a far niente di buono per i "VERI POVERI CRISTI", per quelli fasulli e per sé stessi sempre ad a spron battuto. 600.000 auto blù, 600.000 patentati diversi dagli altri con il permesso di andare contro quel codice della strada che milioni di connazionali, invece, devono seguire. Elettori almeno ricordate il nome del Senatore COSIMO GALLO ed il partito che gli ha permesso di portare a termine questa ennesima PREVARICAZIONE della CASTA alle prossime elezioni.

    Report

    Rispondi

  • brunello.faraldi

    04 Maggio 2010 - 11:11

    ma è possibile che coloro che debbono dare lezioni di civiltà e rispetto delle leggi,si esentino in maniera semplicemente vergognosa.Già il vecchio ministro con barba bianca che aveva fatto mettere in Italia il limite dei 130 orari era stato beccato a viaggiare a 16o,interrogato si era messo a ridere.ora patente speciale per gli autisti dei politici,così potranno viaggiare e fare i loro comodi anche quando non saranno in servizio.Mi domando ma da chi siamo governati,da dei vergognosi,che hanno la faccia di bronzo dal primo all'ultimo,berlusconi cerca di riportare le cose come debbono essere se no sei semplicemente uno dei tanti vergognosi.Anche tu sei ubriaco di potere,fatti passare la sbronza,che è meglio anche per il tuo regno.Senz'altro non leggi,ma spero leggano gli italiani

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog