Cerca

Torino: dà fuoco alla donna che l'ha rifiutato

Due ragazze, ora, sono in fin di vita

Torino: dà fuoco alla donna che l'ha rifiutato
Lui, ultracinquantenne, ci ha provato per quasi un mese. Ma lei non ha accettato le sue avances. L'uomo non ha retto il rifiuto della ragazza e ha commesso un gesto folle. Ha fatto irruzione in casa di lei, in Val di Lanzo, con un bidoncino della benzina: «Se non sei mia - le ha urlato - non sarai di nessuno». E mentre pronunciava la frase ha gettatto la benzina addosso alla ragazza e all'amica che era in casa con lei. Il 56enne ha così estratto l'accendino e ha appiccato il fuoco.

Le due donne hanno cercato di scappare ma lui le ha trattenute e scaraventate a terra. Entrambe, fortunatamente, sono riuscite a liberarsi e a spegnere le fiamme. In quel momento hanno dato l'allarme altrimenti l'uomo le avrebbe uccise. Le giovani sono ricoverate in ospedale. Entrambe hanno riportato ustioni di I e II grado.
L'uomo è in stato d0arresto e deve rispondere di tentato omicidio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    10 Maggio 2010 - 22:10

    Se è vero che quest'uomo ha avuto così tante condanne passate in giudicato(ci dicono 26),compresa già una per stupro,viene da chiederci:"Chi sono quelli che gli hanno permesso di circolare per le strade liberamente?" Non sono forse anche loro correi?

    Report

    Rispondi

blog