Cerca

Danilo Restivo arrestato dalla polizia britannica

È accusato dell'omicidio di Heather Burnett. Prelevato il suo Dna

Danilo Restivo arrestato dalla polizia britannica
È stato arrestato questa mattina dalla polizia britannica Danilo Restivo. L’uomo è accusato da Scotland Yard dell’omicidio di Heather Barnett, la donna di 48 anni trovata nel 2008 uccisa e mutilata nella sua casa di Bournemouth, di fronte a quella ancora oggi Restivo abita con la moglie.

Il 38enne italiano è stato portato alla stazione di Poole per essere interrogato, mentre gli esperti della scientifica hanno iniziato a passare al setaccio la sua abitazione. Danilo Restivo, è indagato in Italia per l'omicidio di Elisa Claps, trovata morta nella chiesa della Santissima Trinità il 17 marzo scorso, a 17 anni dalla scomparsa della giovane.

La polizia inglese, su mandato della Procura di Salerno, sta eseguendo il prelievo del dna di Danilo Restivo, unico indagato dell'omicidi di Elisa Claps. In questa circostanza, quindi, Restivo sarebbe stato fermato anche per l'omicidio Heather Burnett. La polizia inglese ha adesso 72 ore per confermare la misura o per rilasciare l'indagato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maialina2

    20 Maggio 2010 - 08:08

    impiccatelo e poi passatelo per le armi ed il suo sezionato e triturato e dato in pasto ai maiali.

    Report

    Rispondi

  • lena

    19 Maggio 2010 - 19:07

    Io arresterei anche tutta la sua famiglia che ha protetto l'assassino e gli ha permesso di uccidere ancora, chi l'ha protetto nella magistratura non facendo indagini sui vestiti, la ferita alla mano, e non perlustrando l'abitazione e la chiesa. Non mi meraviglio della corruzione degli organi preposti alla nostra sicurezza e al servizio della verità italiani (polizia, magistratura e Chiesa), sempre chine davanti ai potenti, ma mi stupisco della polizia inglese, (la famosa scotland yard) !!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

blog