Cerca

Evasione fiscale e niente autorizzazioni. Asilo nido chiuso dopo quattro anni

Il blitz della Guardia di Finanza di Aosta. Nella struttura sono stati accuditi 75 bambini

Evasione fiscale e niente autorizzazioni. Asilo nido chiuso dopo quattro anni
Blitz degli agenti del nucleo operativo della Guardia di Finanza di Aosta in un asilo nido privato della città valdostana. Le Fiamme Gialle, infatti, hanno accertato che la struttura, che operava sul territorio dal 2006 e si è occupato dell’accudimento di 75 bambini, non aveva né le autorizzazioni per l’esercizio dell’attività nè per la preparazione e la somministrazione dei pasti che venivano distribuiti.
Non solo. Nell’asilo abusivo mancava il personale idoneo per i servizi socio-educativi e gli stessi titolari ricoprivano impropriamente il loro ruolo. Dulcis in fundo, accertata anche un’evasione fiscale di circa 250mila euro di ricavi, ai quali vanno aggiunti 50mila euro di Iva non versata e le posizioni lavorative irregolari di tre dipendenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    22 Maggio 2010 - 10:10

    Giusto trovare i truffatori e gli evasori. Ma perché i controlli avvengono prevalentemente solo al Nord? Non si legge quasi mai la notizia di controlli della Finanza sotto Roma (Roma compresa), eppure l'evasione, laggiù, raggiunge livelli paurosi!

    Report

    Rispondi

blog