Cerca

Il Papa presto in visita a Cipro

Pronti francobolli e anche un sito web. Al momento non sono previste manifestazioni di protesta

Il Papa presto in visita a Cipro
Cipro è ormai entrata nel pieno dello spirito dell'imminente visita del pontefice Benedetto XVI e per l'occasione le poste cipriote emetteranno uno speciale francobollo. Nel frattempo anche un gruppo di esperti di tecnologie dell'informazione ha già creato un sito internet per informare il pubblico circa i vari aspetti della visita.

Sul francobollo, del valore di 51 centesimi, saranno raffigurati Papa Ratzinger e la «colonna di San Paolo» a Pafos sulla quale la tradizione vuole che il santo sia stato legato e flagellato durante la sua permanenza a Cipro. Il francobollo sarà emesso il 4 giugno, giorno dell'arrivo del Papa, in foglietti da sei esemplari insieme con una "Busta primo giorno" del costo di 85 centesimi.

Alcuni membri della Cyprus Computer Society (Ccs) hanno creato in sito, www.papalvisit.org.cy, in cui saranno disponibili informazioni sulla visita del Papa. Si potrà trovare anche una biografia del pontefice ed un profilo storico di Cipro oltre che informazioni sulla comunità cattlkica locale.

Al momento la polizia cipriota non dispone di informazioni specifice circa dimostrazioni di protesta contro l'imminente visita di Papa Benedetto sull'isola, né le autorità inquirenti hanno informazioni su gruppi di fanatici greco-ortodossi che potrebbero arrivare dalla Grecia a dar manforte ai contestatori locali. Lo ha affermato, come riferisce la stampa locale, il portavoce della polizia, Michalis Katsounotos, commentando preoccupate dichiarazioni rese dal ministro del Commercio, Antonis Paschalides, secondo cui gruppi organizzati di greco-ortodossi sarebbero in arrivo dalla Grecia, che dista solo un'ora e mezzo di volo, per manifestare contro la visita del Pontefice.

Le fonti di stampa, però, non precisano da dove il ministro abbia attinto le informazioni alla base delle sue dichiarazioni. Sempre i media riferiscono comunque che anche le alte gerarchie della Chiesa greco-ortodossa di Cipro sarebbero preoccupate da queste voci circa il possibile arrivo sull'isola di fanatici dalla Grecia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog