Cerca

Catturato l'uomo dai mille volti

Accusato di furti a bordo dei treni, il ladro ha assunto diverse identità. Ancora oggi non si conosce il suo vero nome

Catturato l'uomo dai mille volti
Dal 1994 ha agito sui treni di tutt'Italia, derubando incauti passeggeri. Passando da un vagone all'altro con un codice fiscale intestato a false generalità e una valigia vuota nella quale nascondere la refurtiva, e pur avendo passato qualche mese in carcere, nessuno era riuscito mai a ricostruire la sua vera identità e la sua carriera criminale. Così la polizia di Bari l'aveva soprannominato «l'uomo dai mille volti».

Nonostante le molte identità acquisite e le conseguenti difficoltà, oggi il ladro è stato catturato dagli agenti baresi, dopo essere stato rintracciato dal compartimento della polizia ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise. Si tratta probabilmente di un algerino, ma non si conoscono ancora le sue generalità.

Secondo i calcoli effettuati dalla polizia ferroviaria «l'uomo dai mille volti» ha maturato un «debito» verso la società di più di sette anni di reclusione e di oltre 10.000 euro di multa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog