Cerca

A Genova un turista rischia di annegare. Del bagnino non c'è traccia

La guardia costiera dispone una sanzione di 1000 euro e il ritiro dello stabilimento

A Genova un turista rischia di annegare. Del bagnino non c'è traccia
Un turista rischia di annegare a Riva Trigoso, nel Golfo del Tigulio, in provincia di Genova. Dell’assistente ai bagnanti nemmeno l’ombra; il responsabile del soccorso stava infatti lavorando al bar del proprio stabilimento balneare.

Il turista, visibilmente in difficoltà e nel panico completo, è stato fortunatamente recuperato dalla Guardia Costiera.

Il titolare dello stabilimento dovrà pagare la sanzione di 1.032 euro, elevata dalle forze dell’ordine. I militari hanno inoltre riscontrato la totale assenza della postazione adibita al salvataggio e la relativa attrezzatura da utilizzare nei casi di emergenza. Nemmeno la barca del soccorso era pronta per l’eventuale uscita al largo. E’ stata avviata la procedura per il ritiro della concessione allo stabilimento, secondo quanto previsto dall’articolo 47 del Codice della Navigazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog