Cerca

Raid nell'ovile, sgozzate 160 pecore

Si indaga sull'autore del gesto. Per l'allevatore di Oristano si stimano circa 20mila euro di danni

Raid nell'ovile, sgozzate 160 pecore
Forse per affari o per pura follia, un misterioso individuo ha fatto irruzione la scorsa notte in un ovile di Aidomaggiore, non lontano da Oristano. Armato di roncola ha decimato un intero gregge in località Su Monte. Centosessanta pecore sono state colpite durante il blitz. E quando stamane il pastore, 56 anni, ha raggiunto la sua proprietà ha scoperto 115 capi già sgozzati e 45 agonizzanti.

Per abbatterli e interrompere la loro sofferenza è stato richiesto l’intervento di un veterinario dell’Asl di Oristano. Il crudele raid notturno è costato all’allevatore un danno stimato di circa 20mila euro, non coperto da assicurazione.

Sull'episodio, che finora appare inspiegabile, indagano i carabinieri della compagnia di Ghilarza, ai quali il pastore ha presentato denuncia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog