Cerca

Rapinava farmacie con pistola e bastone. Arrestato il 22enne palermitano

Si muoveva scortato da un amico minorenne. Le indagini erano iniziate nel 2008

Rapinava farmacie con pistola e bastone. Arrestato il 22enne palermitano
La polizia di Palermo ha arrestato oggi un rapinatore armato che irrompeva nelle farmacie della città. Roberto Vizzini, di 22 anni, girava con una pistola in tasca e un bastone, scortato da un minorenne, minacciando gli assistenti al banco di consegnare il denaro. Il criminale è stato identificato mediante il sistema di videosorveglianza attivo che ha immortalato i giovani durante le rapine. Immagini che sono poi state confermate dalle vittime.

Gli episodo che vengono contestati ai delinquenti sono due, entrambi risalenti al 2008. La prima rapina nella farmacia Mandalà, in Via Villagrazia, e la seconda nella farmacia Randazzo, in via Termini Imerese. La vicenda si ricollega alle precedenti indagini, avviate proprio nell'agosto 2008,  dal commissariato della stazione di Oreto.

Già in quell'occasione, infatti,  le forze dell'ordine indagavano su una banda criminale specializzata in furti, peraltro continui, ai danni di farmacie e phone center. La gang era capeggiata da un minorenne, appoggiato ogni volta da complici diversi. Tutti, tranne Vizzini, erano già stati catturati dalla polizia e arrestati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog