Cerca

Pericolo gabbiani al cimitero: i genovesi mettono il casco

Stormi di gabbiani attaccano i cittadini al Monumentale. Scatta la psicosi

Pericolo gabbiani al cimitero: i genovesi mettono il casco
Sembra una situazione ai limiti dell'assurdo quasi degna del film di Hitchcock e, invece, i protagonisti della vicenda assicurano che è la realtà con cui sono costretti a fare i conti ogni giorno. I cittadini di Foce, a Genova, sono obbligati a indossare il casco mentre visitano le tombe dei propri cari al cimitero. Sono ormai settimane intere che alcuni gabbiani seminano atteggiamenti di psicosi generale tra le persone che frequentano il Monumentale.
E non mancano episodi di panico e terrore.

Secondo quanto riferito, molti cittadini sono letteralmente fuggiti a gambe levate dal cimitero, inseguiti dagli enormi gabbiani. Ai genovesi l'unica soluzione "fai da te" sicura è stata quella di indossare un caschetto prima di entrare, dal momento che gli uccelli si posizionano, a gruppi, sulle lapidi in attesa di attaccare.

I problemi maggiori si sono verificati, come ben specificato dal cartello appeso all'ingresso dal custode, quando alcuni volatili hanno nidificato, mettendosi in seguito a fare la guardia ai loro piccoli. A detta degli abitanti, però, al richiamo di un gabbiano accorrono in massa anche gli altri, volando a pochissimi centimetri dalla testa. Oltre alle misure di prevenzione adottate, non è stata attuata alcuna contromossa, se non la temporanea chiusura di alcune aree del cimitero perché in prossimità dei nidi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ivonno

    26 Marzo 2012 - 08:08

    Se arrivano sulla testa,non serve il fucile,basta un bastone,e problema risolto.

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    19 Giugno 2010 - 17:05

    Al Sig.fonty;la Sua trovata fresca di giornata (come notizia),crea decisamente molta ilarità.Mi compiaccio,cordialmente.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    19 Giugno 2010 - 15:03

    Saranno le anime dei morti reincarnati nei gabbiani, che profanati dai custodi che gli derubavano anche dei denti d'oro si ribellano?

    Report

    Rispondi

  • roaldr

    19 Giugno 2010 - 12:12

    non sarà che, in nome del rispetto della natura e dell'amore verso gli animali, ci stiamo facendo sopraffare?gabbiani che spadroneggiano in un cimitero, cani randagi che colonizzano boschi e città, piccioni che distruggono i monumenti con gli escrementi: non cc'è più l'equilibrio, siamo succubi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog